Economia della pace

Mercoledì 15 marzo 2017, ore 18
Università Cattolica del Sacro Cuore
ASERI - Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali
Via San Vittore 18, Milano

ASERI è lieta di presentare il volume Economia della pace di Raul Caruso, Il Mulino.

L’economia della pace è un’area in espansione della scienza economica che studia le cause e le determinanti dei conflitti armati e di altre forme di violenza, le conseguenze economiche dei conflitti latenti e dei conflitti armati e le misure di politica economica finalizzate alla rimozione delle cause dei conflitti violenti. L’economia della pace ha una dimensione macro e micro. Esiste, infatti, una conflittualità di livello macro che coinvolge gli Stati, la loro politica estera e le loro politiche economiche e una conflittualità micro in seno alle società nei rapporti tra Stato, gruppi sociali, formazioni intermedie e cittadini. La disciplina, che vanta padri illustri tra i quali John Maynard Keynes, Kenneth Arrow, Lawrence Klein, interpreta la nascita di istituzioni destinate alla soluzione di scenari di conflittualità distruttiva e ne analizza crescita e sviluppo in un’ottica essenzialmente di lungo periodo.

Intervengono
Raul Caruso, Università Cattolica del Sacro Cuore
Vittorio Emanuele Parsi, Direttore di ASERI, Università Cattolica del Sacro Cuore
Damiano Palano, Università Cattolica del Sacro Cuore

Raul Caruso insegna Politica economica ed Economia internazionale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, sede di Milano. Dirige negli USA la rivista specializzata «Peace Economics, Peace Science and Public Policy», il Network of European Peace Scientists e il capitolo italiano degli Economists for Peace and Security. Collabora, inoltre, con il quotidiano «Avvenire».

Download the leaflet

La partecipazione è libera.
RSVP: info.aseri@unicatt.it - Info: 02.7234.8310

Date
15 March 2017