L’Italia nell’Eurozona tra crisi e opportunità

Martedì, 1° Marzo 2016, ore 18
Università Cattolica del Sacro Cuore - ASERI
Via San Vittore 18, Milano

Interverranno

Mario Seminerio, Analista macroeconomico e finanziario

Vittorio Emanuele Parsi, Direttore ASERI

Dopo la Grande Recessione, l'Eurozona tenta faticosamente di trovare un terreno di coesione tra i paesi partecipanti, mentre sempre più numerose linee di faglia si aprono sotto i suoi piedi, ed il ripiegamento per linee nazionali minaccia di causare il collasso della costruzione europea. Come si colloca l'Italia in tale scenario? In quale misura l'esile ripresa che stiamo sperimentando è figlia delle riforme del governo Renzi e in quale, invece, di shock positivi esterni irripetibili, quali il crollo del prezzo del greggio e l'azione di espansione monetaria non convenzionale attuata dalla Banca centrale europea? Quali e quante sono, ancora, le vulnerabilità del nostro paese? 

Mario Seminerio, nato a Milano nel 1965 e laureato all'Università Bocconi con una tesi sul cambiamento organizzativo nelle organizzazioni complesse. Oltre 20 anni di esperienza presso istituzioni finanziarie italiane ed internazionali, dove ha ricoperto ruoli di portfolio manager e analista macroeconomico, è attualmente portfolio advisor. Ha collaborato con l’Istituto Bruno Leoni. Giornalista pubblicista, è stato editorialista di Libero Mercato, sotto la direzione di Oscar Giannino, e de Il Tempo sotto quella di Mario Sechi. E’ commentatore economico per Il Fatto Quotidiano, collaboratore saltuario de Il Foglio e Il Fatto Quotidiano, e autore e conduttore de “I conti della belva” su Radio24, con Oscar Giannino e Carlo Alberto Carnevale Maffé. A ottobre 2012 ha pubblicato il suo primo libro, "La cura letale" (Rcs-BUR), sulla crisi di debito sovrano in Eurozona e il futuro dell'Italia.

La partecipazione è gratuita. RSVP: info.aseri@unicatt.it 

Scarica il manifesto dell'evento - Sfoglia la photo gallery

Date
01 March 2016