Politiche pubbliche e formazione. Processi decisionali e strategie - Ed. 2009/2010

IL CORSO
Il corso, alla sua seconda edizione, intende promuovere la conoscenza approfondita dell'azione pubblica e del contesto della formazione attraverso gli strumenti dell'analisi delle politiche pubbliche. Sulla base dei risultati della ricerca scientifica sul campo e della letteratura specializzata è oggi possibile una comprensione nuova dei processi e dei meccanismi che regolano il governo e la gestione dei sistemi formativi.
Il corso rappresenta la prima proposta sistematica in un campo che denota in Italia la necessità di una profonda rivisitazione, a partire da una conoscenza documentata, avanzata e condivisa. Essa offre un contributo nuovo e di alto livello per migliorare le capacità di governo di sistemi complessi come quelli formativi, chiamati oggi più di ieri ad essere credibili ed efficaci senza venir meno agli impegnativi obiettivi di equità e di responsabilità.
L'action learning - parte integrante del percorso formativo - consentirà di individuare e applicare in itinere modelli e metodi finalizzati alla pianificazione delle risorse, all'amministrazione e al governo del sistema scolastico e formativo. La riflessione e l'analisi proposte capitalizzano esperienze italiane, europee e internazionali e tracciano scenari, realistici e praticabili, per un profondo ripensamento nei modi e nelle forme della costruzione delle politiche dell'educazione.

OBIETTIVI
Il corso intende fornire ai partecipanti:

una conoscenza, particolareggiata e generale, degli approcci, dei concetti e dei modelli diffusi nell'analisi delle politiche pubbliche con particolare riferimento al campo della formazione e della ricerca ad essa funzionale;

un'introduzione, con appositi studi di caso, al contesto dell'azione pubblica sviluppatasi negli ultimi anni nel settore della formazione;

l'opportunità di incontro e confronto con protagonisti e attori dell'azione pubblica, in diversi settori e con ruoli differenziati.

CARATTERISTICHE DISTINTIVE
La novità del corso nel panorama dell'alta formazione
L'ampiezza dei temi trattati e l'approccio multidisciplinare
La presenza di un comitato scientifico internazionale e di alto prestigio
La competenza e il prestigio della faculty a livello nazionale e internazionale
L'ampio spazio riservato alle testimonianze di esperti e protagonisti del settore
L'attenzione dedicata allo scambio e al confronto fra partecipanti
L'impegno concentrato in pochi moduli intensivi
La sperimentazione diretta di competenze e metodi appresi, attraverso il percorso di action learning proposto come elemento di forte innovazione e di accompagnamento metodologico allo svolgimento del proprio mandato gestionale e organizzativo.

DESTINATARI
Il corso si rivolge in maniera prioritaria a dirigenti e funzionari dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia che ricoprano ruoli attinenti alle tematiche oggetto del percorso.
Il corso è aperto altresì a decisori, dirigenti, responsabili, studiosi di politiche pubbliche nel settore della formazione.
Destinatari privilegiati sono soggetti operanti con funzioni direttive e di responsabilità nelle pubbliche amministrazioni, nelle organizzazioni nazionali di settore, in istituzioni, enti e progetti di ricerca; nell'ambito delle risorse umane; nelle Università; nella comunicazione; nel Terzo settore.

BENEFICI
La partecipazione al corso permette a ciascun partecipante:
di approfondire, ad alto livello e con sistematicità, temi e problematiche attinenti sia scenari e prospettive generali sia questioni specifiche;
di interagire direttamente con esperti nazionali e internazionali e protagonisti del settore;
di confrontarsi e scambiare con altri partecipanti operanti nel medesimo ambito o in ambiti complementari e di avviare possibili collaborazioni;
Alle organizzazioni (enti, istituzioni, imprese) che sostengono la partecipazione dei propri collaboratori di:
sviluppare al proprio interno professionalità preparate per migliorare le capacità di governo di sistemi complessi come quelli formativi;
avviare contatti con soggetti e realtà complementari nel complesso del sistema pubblico e della formazione applicare sul campo le conoscenze e le competenze relative alla governance dei sistemi scolastici sviluppando modelli e metodi per la gestione delle performance.

SOGGETTI PROMOTORI
Il corso è stato progettato e realizzato dall'ASERI - Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia e con il patrocinio di:

Capo della Polizia - Direttore Generale della Pubblica Sicurezza
Comune di Milano - Assessorato Famiglia, Scuola e Politiche Sociali - Assessorato Ricerca, Innovazione e Capitale Umano
Invalsi (Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e formazione)
Ministro delle Riforme e delle Innovazioni nella Pubblica Amministrazione
Rappresentanza a Milano della Commissione Europea
Regione Lombardia
Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte
Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto

SEDE
Le attività formative si svolgeranno presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore - Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali, via San Vittore 18, Milano e presso l'Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia di Milano, via Ripamonti, 85, Milano.
Indicazioni dettagliate saranno fornite all'inizio del corso.

COORDINAMENTO E TUTORING
Cristina Lisimberti, Università Cattolica del Sacro Cuore
Barbara Ongaro, Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia

ATTESTATO
Al termine del percorso l'Università Cattolica del Sacro Cuore rilascerà a ciascun partecipante che abbia frequentato l'80% delle lezioni e che abbia raggiunto i risultati attesi nell'ambito dell'action learning, l'attestato di frequenza al Corso Politiche pubbliche e formazione. Processi decisionali e strategie.

Academic Year
2009/2010
Start date
15 July 2010